lunedì 11 febbraio 2008

Ritorno al Bosco...


Finalmente...finalmente oggi sono tornata nel mio Bosco approfittandone della bella giornata...Il lago splendeva incantato sotto i raggi del sole di mezzogiorno che disegnavano sulla sua superficie grigio-verdognola brillanti screziature color dell'oro...Dopo un tragitto che mi è sembrato infinito, finalmente mi sono fermata. Intorno a me solo un fitto intrico di alberi. Ho continuato ad addentrarmi nel Bosco per poi sostare di fronte ad una grossa fenditura nella roccia: una caverna. Entrando, con mia grande sorpresa, ho notato un fuoco acceso e una foto annerita buttata per terra di un uomo che mi è parso familiare...ma ignoravo chi fosse...

1 commento:

Carrie ha detto...

oggi ti voglio dedicare questa poesia è tutta per te
"Vivi

Dolce divina creatura

nascosta in quell’angolo

della tua stanza,

piena di ricordi della tua eterna giovinezza.

Sola, immersa nei tuoi pensieri.

La radio ti desta, all’improvviso

una voce, un telefono, la tua richiesta

è un messaggio di S.O.S.

La speranza di andare incontro alla vita.

Adesso, la mano ti è tesa, afferrala, tirati

fuori da quel baratro.



Vivi, non sei più sola -

sei come un fiore delicato -

non devi essere sfiorato -

per paura che si guasti -

Ma odorare il profumo che emana in modo

da rimanere estasiato di tanta beltà.

Vivi, lascia luccicare i tuoi occhi -

che io possa accarezzare il tuo roseo viso."

Con affetto Carrie